Biocentrismo. L'universo, la coscienza. La nuova teoria del tutto
0 0
Risorsa locale

Lanza, Robert - Berman, Bob - Berman, Bob - Schettini, Valentina

Biocentrismo. L'universo, la coscienza. La nuova teoria del tutto

Abstract: "Un modo nuovo di guardare all'antico problema della nostra esistenza."E. Donnall Thomas, premio Nobel Idee semplici hanno spesso cambiato radicalmente il modo in cui percepiamo il mondo: basti pensare a quello che ha comportato la scoperta che la Terra, anziché piatta, fosse rotonda.Robert Lanza, famoso in tutto il mondo per i suoi importanti studi sulle cellule staminali, ci propone con l'aiuto dell'astronomo Bob Berner un nuovo, significativo cambio di prospettiva: se fosse la nostra esistenza a creare l'universo, e non viceversa? Passando da una concezione dell'universo che mette al centro la fisica a una biocentrica, la vita smette di essere una semplice miscela casuale di carbonio e altri elementi. Secondo questo nuovo approccio, è solo nel momento in cui la materia diviene cosciente di sé e comincia a osservare l'esistente che l'universo muta la propria natura: dallo stato indeterminato di probabilità a quello di concreta presenza. Ciò che percepiamo come realtà non sarebbe dunque altro che un prodotto della coscienza, scoperte scientifiche incluse: ipotesi che sembrano oggi confermate sia dalla teoria quantistica sia da alcune scoperte della biologia e delle neuroscienze. Partendo da questi nuovi studi e dai sempre maggiori dubbi che sorgono sulla fisica del nostro universo, Lanza rivoluziona le idee che oggi abbiamo del tempo, dello spazio e – perché no? – della nostra stessa esistenza.


Titolo e contributi: Biocentrismo. L'universo, la coscienza. La nuova teoria del tutto

Pubblicazione: Feltrinelli Editore, 11/11/2021

EAN: 9788807895807

Data:11-11-2021

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 11-11-2021

"Un modo nuovo di guardare all'antico problema della nostra esistenza."E. Donnall Thomas, premio Nobel Idee semplici hanno spesso cambiato radicalmente il modo in cui percepiamo il mondo: basti pensare a quello che ha comportato la scoperta che la Terra, anziché piatta, fosse rotonda.Robert Lanza, famoso in tutto il mondo per i suoi importanti studi sulle cellule staminali, ci propone con l'aiuto dell'astronomo Bob Berner un nuovo, significativo cambio di prospettiva: se fosse la nostra esistenza a creare l'universo, e non viceversa? Passando da una concezione dell'universo che mette al centro la fisica a una biocentrica, la vita smette di essere una semplice miscela casuale di carbonio e altri elementi. Secondo questo nuovo approccio, è solo nel momento in cui la materia diviene cosciente di sé e comincia a osservare l'esistente che l'universo muta la propria natura: dallo stato indeterminato di probabilità a quello di concreta presenza. Ciò che percepiamo come realtà non sarebbe dunque altro che un prodotto della coscienza, scoperte scientifiche incluse: ipotesi che sembrano oggi confermate sia dalla teoria quantistica sia da alcune scoperte della biologia e delle neuroscienze. Partendo da questi nuovi studi e dai sempre maggiori dubbi che sorgono sulla fisica del nostro universo, Lanza rivoluziona le idee che oggi abbiamo del tempo, dello spazio e – perché no? – della nostra stessa esistenza.

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.